Assegno di maternità

  • 13/05/2020

1. DI COSA SI TRATTA
L’assegno di maternità è una misura, concessa dal Comune ed erogata da INPS, riconosciuta alle mamme che non beneficiano di nessuna indennità di maternità o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso. L’importo complessivo dell’assegno è pari ad € 1.740,60 (assegno mensile di € 348,12 per 5 mensilità) per i nati nell’anno 2020. Tale importo viene aggiornato di anno in anno dal Ministero.

2. CHI PUO’ FARE DOMANDA
La domanda può essere presentata solo dalla mamma del bambino/a entro 6 mesi dalla data di nascita dello stesso sul territorio italiano, e la richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residente in uno dei Comuni dell’Unione Terre e Fiumi,
  • essere cittadina italiana, oppure nel caso di stranieri rientrare in una delle seguenti categorie:
    • essere cittadina di un paese dell’UE o essere familiare di cittadino UE;
    • essere titolare del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o di familiare di cittadino con permesso di soggiorno di lungo periodo;
    • essere titolare di permesso di soggiorno in qualità di rifugiata politica;
    • essere titolare di protezione sussidiaria;
    • essere cittadina o familiare di cittadino con nazionalità marocchina, tunisina, algerina o turca;
    • essere titolare del permesso unico per lavoro o di familiare titolare di permesso unico per lavoro;
    • aver soggiornato legalmente in almeno 2 Stati membri dell’UE o essere familiare di persona che ha soggiornato legalmente in almeno 2 Stati dell’UE;
    • essere titolare di permesso di soggiorno per apolide o familiare di titolare di permesso di soggiorno per apolide;
  • non aver beneficiato di alcun trattamento di maternità in misura pari o superiore a quello garantito dal beneficio richiesto (€ 1.740,6).
  • Avere una ISEE e DSU in corso di validità, il cui valore deve essere inferiore o pari a € 17.416,66 (per l’anno 2020).

3. QUALE DOCUMENTAZIONE ALLEGARE ALLA DOMANDA

  • Documento di identità in corso di validità;
  • Eventuale permesso di soggiorno della richiedente;
  • ISEE e DSU in corso di validità, il cui valore deve essere inferiore o pari a € 17.416,66 (per l’anno 2020);
  • Iban postale o bancario.

ASSP effettuerà i dovuti controlli circa la veridicità delle dichiarazioni rese ai fini dell’accesso alle misure, anche richiedendo ulteriori specifiche attestazioni.

SCARICA FAC SIMILE DOMANDA ASSEGNO DI MATERNITÀ

  • 13/05/2020

1. DI COSA SI TRATTA
L’assegno di maternità è una misura, concessa dal Comune ed erogata da INPS, riconosciuta alle mamme che non beneficiano di nessuna indennità di maternità o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso. L’importo complessivo dell’assegno è pari ad € 1.740,60 (assegno mensile di € 348,12 per 5 mensilità) per i nati nell’anno 2020. Tale importo viene aggiornato di anno in anno dal Ministero.

2. CHI PUO’ FARE DOMANDA
La domanda può essere presentata solo dalla mamma del bambino/a entro 6 mesi dalla data di nascita dello stesso sul territorio italiano, e la richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residente in uno dei Comuni dell’Unione Terre e Fiumi,
  • essere cittadina italiana, oppure nel caso di stranieri rientrare in una delle seguenti categorie:
    • essere cittadina di un paese dell’UE o essere familiare di cittadino UE;
    • essere titolare del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo o di familiare di cittadino con permesso di soggiorno di lungo periodo;
    • essere titolare di permesso di soggiorno in qualità di rifugiata politica;
    • essere titolare di protezione sussidiaria;
    • essere cittadina o familiare di cittadino con nazionalità marocchina, tunisina, algerina o turca;
    • essere titolare del permesso unico per lavoro o di familiare titolare di permesso unico per lavoro;
    • aver soggiornato legalmente in almeno 2 Stati membri dell’UE o essere familiare di persona che ha soggiornato legalmente in almeno 2 Stati dell’UE;
    • essere titolare di permesso di soggiorno per apolide o familiare di titolare di permesso di soggiorno per apolide;
  • non aver beneficiato di alcun trattamento di maternità in misura pari o superiore a quello garantito dal beneficio richiesto (€ 1.740,6).
  • Avere una ISEE e DSU in corso di validità, il cui valore deve essere inferiore o pari a € 17.416,66 (per l’anno 2020).

3. QUALE DOCUMENTAZIONE ALLEGARE ALLA DOMANDA

  • Documento di identità in corso di validità;
  • Eventuale permesso di soggiorno della richiedente;
  • ISEE e DSU in corso di validità, il cui valore deve essere inferiore o pari a € 17.416,66 (per l’anno 2020);
  • Iban postale o bancario.

ASSP effettuerà i dovuti controlli circa la veridicità delle dichiarazioni rese ai fini dell’accesso alle misure, anche richiedendo ulteriori specifiche attestazioni.

SCARICA FAC SIMILE DOMANDA ASSEGNO DI MATERNITÀ